Tag Archive for coding

Responsive design del sito

Finalmente ho trovato la mezz’ora di tempo necessaria a rendere il mio sito moderno e compatibile con smartphone e tablet.

Posso ora fregiarmi di avere un blog basato sul Responsive Design, cioè un design che si auto adatta a diverse dimensioni dello schermo. In questo modo non si deve zoomare per leggere perchè è tutto già adeguato al browser* o al device* che si usa.

Meglio tacer del fatto che questa è in effetti la mia specializzazione e che ho visto bene di aspettare due anni prima di implementarla personalmente, ma si sa, a casa del falegname ci sono sempre le porte rotte.

 

 

 

*nota per chi so io: un “browser” è un programma per navigare su internet, tipo Safari o Chrome. un “device” è un congegno, come un iPhone, un iPad o altri…

WordPress e i social network, parte I

Questo è il primo tutorial che scrivo, tempo e impegni permettendo mi riprometto di pubblicarne uno a settimana. Vorrei inaugurare questa categoria di post con la spiegazione su quali sono gli aspetti dell’integrazione dei social network in WordPress.

wordpress facebook twitterOltre a Facebook, i social network da considerare sono parecchi: è indispensabile comprendere almeno Twitter, poi in base al target di utenza del blog, la lingua e gli argomenti si può decidere se ampliare l’offerta a Linkedin, che è basato sui professionisti, Google+, che ormai rappresenta una fetta non indifferente di utenti, Vkontakte (che recentemente ha cambiato nome in VK), il più grande social network europeo frequentato in grandissima parte da cittadini delle ex repubbliche sovietiche e molti altri.

Una volta scelti i SN con i quali interagire, ci sono varie possibilità, che possono essere percorse in qualunque combinazione:

  • permettere ad un visitatore del blog WordPress di poter condividere (share) l’articolo o pagina che sta leggendo;
  • creare una pubblicazione automatica degli articoli del blog sulla piattaforma scelta; in altre parole ogni volta che un articolo viene pubblicato, ad esempio viene creato un Tweet che ne riporta titolo e url, oppure nel caso di Facebook viene pubblicato sulla pagina dell’utente o su di una pagina fan creata appositamente
  • permettere agli utenti di fare login e commentare le notizie accedendo con le loro credenziali del social network scelto, senza dover necessariamente registrarsi al sito fatto in WordPress; questo riduce molto la frizione che spinge una parte dei lettori di un blog a non commentare e quindi a perdere potenziali elementi della comunità.

Per poter ottenere tutto questo esistono dei plugin per WordPress, nella stragrande maggioranza dei casi gratutiti, che opportunamente configurati permettono un’integrazione ottimale e definitiva.

Questo tutorial si articolerà quindi in tre sezioni:

  1. come far condividere gli articoli
  2. come automatizzare la pubblicazione degli articoli
  3. come permettere il login esterno

che verranno pubblicate prossimamente!

 

Ruby rubacuori

Nel (poco) tempo libero ho iniziato a studiare Ruby, mi ha incuriosito il fatto che sia stato concepito per “rendere facili le cose difficili, e rendere possibili le cose impossibili”.

ruby

La bella sorpresa è che è già integrato in MacOS X! Basta aprire il terminale e digitare “irb” per lanciare l’interprete del linguaggio.

Il prossimo passo, una volta afferrata la sintassi e i paradigmi principali, sarà di applicarmi su Ruby on Rails.

Qualche link per chi volesse cimentarsi:

Basic Tutorial
Ruby in twenty minutes
Ruby tutorial